Morte improvvisa: screening a scuola

L’interesse verso le cause di morte improvvisa giovanile aumenta, tanto che nelle scuole di Roma e Sardegna sono state realizzate iniziative di prevenzione nelle scuole.

Di seguito gli articoli riportati sui siti di Repubblica.it e Ansa.it (clicca su continua per leggere l’articolo per intero):

“Morte improvvisa, screening nelle scuole: “A rischio l’1% dei ragazzi”

UNO SCREENING su circa 10mila studenti tra i tre e i 13 anni e un dato: circa l’1% è a rischio. Una mappatura su quella che comunemente viene definita la morte improvvisa. A scandagliare lo stato di salute del cuore dei giovani è stato il team di specialisti del Bambino Gesù…..(continua)

“Morte improvvisa, screening a scuola”

La prevenzione della morte improvvisa comincia dalla scuola. Con uno screening che ha come protagonisti proprio gli studenti. È il senso del protocollo firmato dall’azienda ospedaliera Brotzu e dalla direzione scolastica regionale con la collaborazione della Fondazione di Sardegna…(continua)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *